Acquista ora
In E-MTB sul Monte Luppia, a picco sul Golfo di Garda, Baia delle Sirene e Punta San Vigilio.

L’origine del toponimo Garda viene indicato nell’evoluzione della voce germanica warda, ovvero "luogo di guardia" o "luogo di osservazione". La zona sud del lago è fondamentalmente pianeggiante, ma risalendo verso nord, subito dopo Bardolino, tutto cambia: ed ecco spiegato il perché di questo nome.

La Rocca ed il monte Luppia sovrastano la città di Garda e l’omonimo golfo termina con la spettacolare Punta San Vigilio che abbraccia poi a sua volta la Baia delle Sirene.

Proprio dalla città di Garda partiremo quindi, per andare ad ammirare alcuni di questi luoghi di “osservazione” che sono alcuni dei punti più panoramici del lago e dove il tempo potrebbe passare velocemente sino a sera, quando solo il calare della notte ci costringerà a rientrare.

In realtà neppure l’oscurità sarebbe un valido motivo, poiché questo itinerario, affrontato nelle più belle serate estive, può trasformarsi nell’avventura di una “notturna” a caccia di stelle cadenti o della luna piena che si specchia nel lago.

 

LA MIA PRIMA VOLTA

Fra i miei ricordi di giovane esploratore in MTB del territorio lacustre, è vivo ed indelebile quello della prima volta sul Monte Luppia.

Questo sperone di roccia sovrasta Garda a nord, e si tuffa nel lago non prima di aver dato origine a Punta San Vigilio, il promontorio che abbraccia la Baia delle Sirene. L’ho percorso al mio debutto quasi tutto camminando con la bici a fianco, sia quando la salita da Albisano mi tranciò le gambe – che quel giorno già avevano qualche centinaio di metri di dislivello ad affaticarle – sia in discesa, dato che il single trail che ne percorre il margine sud è quasi sempre a picco sul lago: troppa emozione per un biker all’epoca ancora molto insicuro ed inesperto.

Cosa bizzarra però, è che su questo monte quel giorno lontano ho camminato anche nei tratti pianeggianti!

 

SOSPESI SULLE DUE BAIE

Il perché è presto detto, e forse lo potete capire guardando alcune delle mie foto: il Monte Luppia è lo spartiacque fra basso ed alto lago (quello che io chiamo “il fiordo”) e si affaccia sulle due baie, o meglio sul golfo di Garda e su Baia delle Sirene.

Nel mezzo, come se già i panorami citati non bastassero a rinfrancare lo spirito che senta la fatica delle membra, l’affaccio su Punta San Vigilio in corrispondenza di un piccolo spiazzo fra due cipressi: pura poesia, le cui parole si perdono nel silenzio che questo luogo genera in chiunque vi si avventuri.

Difficile tornare in sella per allontanarsi frettolosamente da qui, la dimensione giusta è quella di restare semplicemente in contemplazione.

 

UN PERCORSO DI SCOPERTA, ANCHE INTERIORE

Il lago, un mare, un oceano, una vetta estrema o una siepe, non importa quale sia il luogo esatto dove la trovo, da

uomo cerco pace ad ogni occasione di contatto con la natura, e questo esatto luogo, conquistato col sudore e con un po’ di batticuore, data la sua morfologia, permettono al mio sguardo di spaziare verso l’infinito vicino, Sirmione, Manerba, Bardolino, Lazise, a volte gli Appennini… ma anche verso un infinito ideale, un altro luogo che mi permette di sentirmi bene in questo, che ho a pochi minuti da quella che da sempre io chiamo Casa.

Nel proporre questo tour in E-MTB mi sento quindi un privilegiato, sono una persona che ha sempre creduto nel piacere della condivisione, nella trasmissione di valori profondi che sono quelli dell’umanità e del gruppo che non sia in competizione, ma in evoluzione.

Sarà per me un onore supportarvi nell’affrontare il sentiero, non giudicare – ed anzi approvare – chi, sentendosi insicuro, deciderà di camminare gran parte del giro, raccontarvi quel poco che so e magari imparare da voi (anche perché per me, quando in bicicletta non si ha fiato per parlare è ora di rallentare…)

Tutto questo con l’unico intento di aprirvi le porte di una “casa” che non è solo mia ma diventerà, pedalata dopo pedalata, “nostra”.

TI VA DI PARTECIPARE?

Condizioni

 

Escursione in E-MTB di mezza giornata, ideale al tramonto

Itinerario da affrontare con un buon livello di allenamento, prevede circa 500 metri di dislivello in poco più di 20km. Da Garda si percorre la Val dei Mulini e la Val Longa, si scollina verso Albisano per salire sul Monte Luppia.

Per raggiungere i punti più panoramici sarà necessario percorrere un sentiero che i meno esperti dovranno affrontare con la bici a mano, ma la ricompensa del panorama (e della foto ricordo) sarà grande. I rider più esperti saranno invece deliziati da passaggi tecnici su radici e rocce, e belle curve con sponda naturale. Insomma, un itinerario per tutti i gusti che non può che lasciarvi a bocca aperta!

Percorso di circa 23KM e 500m D+ per rider di vario livello (sono presenti varianti per qualsiasi tipologia di rider)

Cosa include

 

- Il noleggio della bicicletta biammortizzata a pedalata assistita (Focus Jam2 LTD Plus)

- Accompagnatore certificato Guida MTB

- Casco

 

NON SONO INCLUSI

- Cibo e bevande

- Quanto non espressamente sopra indicato

 

NUMERO DI PARTECIPANTI

- Da 1 a 5 partecipanti

Informazioni

 

  • Tutte le escursioni sono effettuate con E-MTB (mountainbike a pedalata assistita) biammortizzate, Focus Jam2 LTD Plus: è possibile prendere parte anche con la propria bicicletta, contattami per definire i dettagli
  • Data la tipologia dei percorsi, è obbligatorio utilizzare il casco, che all’occorrenza vi forniremo noi
  • Sono vivamente consigliati
    • Pantaloncini e guanti da bici
    • scarpe sportive robuste adatte a camminare su fondi naturali sconnessi (ad es. trekking, evitare scarpe da ginnastica con suola liscia oppure da running/spinning/xc)
    • zainetto
    • acqua

 

FOTOGRAFIE

Durante l’escursione, se si creano le condizioni adatte, è mia abitudine scattare fotografie dei partecipanti e del paesaggio.

Pubblico le fotografie migliori sulle mie pagine social, instagram e facebook.

Gli scatti pubblicati sono a disposizione dei partecipanti sia a mezzo file che stampate (previo accordo sulle modalità di spedizione).

Qualora non sia di tuo gradimento essere ritratto segnalamelo.

150,00
Garda (VR)
Riserva ora la data per la tua esperienza
5
   

  Noleggio bici

Acquista ora

Punto di ritrovo